• Home
  • BLOG
  • EMPATIA CORPOREA intervista a Vezio Ruggieri

Joan Davis e l'Authentic Movement alla formazione di Torino

Joan Davis è con In Flow anche nella Formazione di Biodinamica di Torino che partirà il prossimo 2-3 giugno. Con il suo lavoro di Authentic Movement e di Original Nature ci aiuta ad approfondire, attraverso il movimento, la qualità relaizonale che vogliamo realizzare nella relazione cliente operatore. 

Joan Davis : il mio nome è Joan Davis, vivo e lavoro in Irlanda. Per molti anni sono stata una danzatrice poi mi sono spostata verso una pratica di movimento alternativa, diventando così un’operatrice del Body-Mind Centering®, studiando il lavoro sul trauma e sui processi d’attaccamento.

Una delle mie grandi passioni è quella di lavorare con quello a cui ora ho dato il nome di “Original Nature”, che è principalmente un metodo per aiutarci a ritornare al nostro sé più essenziale, più vero.

Sono molto felice di essere stata invitata a prendere parte a questa Formazione e sento che, siccome mi piace lavorare molto nel profondo, somaticamente e fisicamente, la Biodinamica Craniosacrale ed il lavoro somatico profondo dell’Original Nature potrebbero diventare come un matrimonio perfetto.

Domanda: grazie Joan, qual è il tuo interesse a partecipare a una Formazione di Biodinamica Craniosacrale, come insegnante di movimento, portando l’esperienza che hai accumulato come danzatrice e come insegnante di “Original Nature”?

Joan Davis: quello che veramente mi piace nel lavoro della Biodinamica Craniosacrale è l’ampiezza e vastità del campo nella relazione col cliente… è veramente delizioso…e dove potrei trovare il complemento a tutto ciò, è nell’entrare ancora più profondamente nella nostra corporeità, nei nostri tessuti, nella nostra carne e sangue.

Domanda: ancora una domanda, come pensi che la relazione dell’Authentic Movement (Movimento Autentico), mover-witness (colui che si muove e colui che fa da testimone), può portare a una maggiore consapevolezza nella relazione cliente-operatore?

Joan Davis: “Original Nature” di cui ho accennato sopra, è ampiamente basata sulla pratica del Movimento Autentico (Authentic Movement). Ho studiato Authentic Movement per molti anni con Janet Adler, in questa pratica c’è una persona che è denominata mover e una witness (colui che si muove e colui che fa da testimone a chi si muove). E’ una pratica molto profonda che ci insegna come essere molto presenti a noi stessi e al nostro processo personale, testimoniando un’altra persona. Questo corrisponde molto bene alla qualità relazionale tra il cliente e l’operatore in Biodinamica, dove un’abilità dell’operatore è quella di essere estremamente presente al proprio processo che si dipana, mantenendo la relazione al processo del proprio cliente, e alla capacità di differenziare tra i due processi. Qui per me c’è un collegamento molto forte tra le due pratiche.

Ringraziamento: grazie Joan, grazie del tempo che ci hai dedicato, e arrivederci l’anno prossimo a Torino.

Joan Davis: grazie remo.